I miei pancakes

Un paio di volte la settimana a colazione mangio i pancake. Sì, non li tengo come colazione della domenica. Questi sono della mattina di San Valentino, era un venerdì ed avevo un sacco di cose da fare quella mattina!

Ci vuole poco tempo a prepararli, è tutta questione di organizzazione. Si può anche preparare l’impasto la sera prima e metterlo in frigorifero. Così al risveglio ci rimarrà solo da scaldare la padella e tuffarci l’impasto.

Ve li consiglio a colazione perché molto nutrienti e sazianti. E, se non si eccede con gli zuccheri delle guarnizioni, sono un pasto equilibrato e completo perché contengono una buona quantità di proteine, carboidrati e fibre. Mi raccomando usate delle buone farine integrali e del cioccolato fondente amaro, almeno al 72% cacao.

DSC_0020

Ingredienti (per 2 persone)

3 uova*

mezza banana

6 cucchiai rasi di farina, io ne uso 3 di riso integrale e 3 di grano saraceno

mezzo cucchiaino di lievito per dolci

 

Frullo tutti gli ingredienti.

Scaldo una padella antiaderente, leggermente unta d’olio di cocco. Ma va bene anche l’olio extra vergine o il burro; l’importante è non esagerare. A volte uso un pennellino per distribuire bene l’olio su tutta la padella oppure tolgo quello in eccesso con uno scottex.

Senza aspettare troppo, fate attenzione che la padella non fumi, verso mezzo mestolo di impasto per pancake. Faccio asciugare e giro sull’altro lato.

Farcisco finché sono ancora caldi con gocce di cioccolato, cocco essiccato, frutta fresca e sciroppo d’acero.

In questo caso ho usato lo stampo cuore, ma normalmente i miei pancakes hanno la classica forma rotonda. Se ho poco tempo verso direttamente metà impasto così risulteranno due grandi pancakes.

DSC_0019

 

*devo essere sincera: i pancakes senza le uova non mi piacciono. Ritengo abbiano tutt’altro sapore. Non li mangio tutti i giorni, ma due volte la settimana non me li toglie nessuno!

3 pensieri su “I miei pancakes

    • nicolescevaroli ha detto:

      Ciao Loredana, aspettavo un commento come il tuo 😉
      E’ una giusta considerazione, per quanto forse un pizzico scortese nei modi.. Ma probabilmente non mi conosci, non conosci il mio trascorso che ho più volte raccontato nel vecchio sito “senzalattesenzauova”.
      Sto apportando dei cambiamenti: meriti una spiegazione perché ovviamente non è mia intenzione prendere per i fondelli nessuno. Due anni fa ho intrapreso un percorso che mi ha portato al recupero della tolleranza al latte e alle uova che purtroppo stona con il nome del mio vecchio sito e del mio attuale profilo instagram e facebook, ne sono consapevole.
      Da qualche tempo sto cercando di capire come gestire la cosa. Non voglio smettere di condividere ricette, ma non posso cucinare piatti che non mi appartengono più. Sto infatti realizzando un sito più ampio: http://www.nicolescevaroli.com dove condividere consigli alimentari (sto studiando per diventare nutrizionista) e pubblicare ricette sane, equilibrate, complete, con e senza “latte e uova”.
      Purtroppo il profilo instagram e quello Facebook non sono ancora stati aggiornati – ma sono certa che chi mi conosce, chi mi segue da tempo, sappia tutto ed abbia semplicemente piacere di cucinare qualche mia ricettina – al di là di latte e uova, a cui comunque mi preoccupo sempre di dare alternative dato la mia esperienza in materia.

      Pubblicherò al più presto la mia versione dei pancakes senza uova che avevo pubblicato sul vecchio sito, perché mi sono appena resa conto di non averla trasferita sul nuovo sito.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...