Brutti ma buoni alla nocciolata

Dalle mie parti i “brutti ma buoni” non vanno molto di moda, e si che potrebbero essere un passe-partout per qualsiasi biscotto mal riuscito! eheh, perché farli brutti è facile, ma la differenza la fa il sapore.

Non è la classica ricetta questa, piuttosto un metodo per avere in pochissimo tempo dei biscotti golosi realizzati con pochissimi ingredienti. Sono senza glutine e senza latte. Non aggiungiamo zucchero, ne lievito.

DSC_0020

Ingredienti:

150g nocciolata Rigoni*

150g farina di riso integrale

1 uovo*

latte vegetale a scelta, io ho usato quello di riso QB

una manciata di nocciole

 

Mescolate la nocciolata alle uova. Aggiungete la farina e un goccio di latte, senza esagerare. Poi le nocciole tagliate a metà.

L’impasto deve essere cremoso ma non liquido – sodo al punto giusto – per essere raccolto con il cucchiaio e mantenere la forma.

Disponete dei cucchiai di impasto sulla banda del forno, foderata con la carta da forno e infornate a 180 gradi per 20 minuti.

 

*al posto della nocciolata potete usare qualsiasi crema spalmabile, fate attenzione però perché alcune contengono latte – ma se non avete problemi via libera! La mia preferita, a parte la Nutella, è la Novi. In questo caso usate pure del latte vaccino per ammorbidire l’impasto.

*l’uovo si può sostituire con un goccio di latte vegetale in più. Provare per credere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...